CONTORNATRICE A COPIARE FRESARE/LEVIGARE 8 UNITA’ CAMAM mod. GC6/4F/4L

brand: CAMAM
modello: GC6/4F/4L
anno: 1997

CONTORNATRICE A COPIARE AUTOMATICA A 6 POSIZIONI DI LAVORO PER GAMBE E SPALLIERE DI SEDIA CON 4 UNITA’ A FRESARE (INTERNO-ESTERNO) E 4 UNITA’ A LEVIGARE (INTERNO-ESTERNO)
Utilizzata per la fresatura (sgrossatura-finitura) e levigatura (sgrossatura-finitura) interna ed esterna su due lati delle gambe e spalliere di sedia a ciclo continuo.
La macchina viene alimentata da un singolo operatore.

caratteristiche
Telaio in acciaio elettrosaldato di robusta costruzione.
Ralla a sfere portante 6 postazioni di lavoro. Per ogni postazione sono montati nr. 1 base di appoggio pezzi sagomata (dima di copia) – nr. 4 pressoi pneumatici di bloccaggio regolabili, inclinabili lateralmente, azionati da comando pneumatico manuale.
Carrelli porta utensili, che compongono la macchina, scorrevoli su manicotti a ricircolo di sfere e guide temperate. Seguono la sagomatura della dima e sono tenuti accostati da cilindri pneumatici e da rulli di copia registrabili. Sui carrelli sono montate le unità a fresare (interno-esterno) e le unità a levigare longitudinale e trasversale (interno-esterno).
Unità a fresare regolabili in altezza con vite e volantino. Sono dotate di due bocche di aspirazione ciascuna e dispositivo centesimale di regolazione del rullo di copia.
Unità a levigare longitudinale regolabili in altezza con vite e volantino. Sono dotate di due bocche di aspirazione ciascuna e dispositivo centesimale di regolazione del rullo di copia. Oscillazione del gruppo levigatore motorizzata.
La macchina è dotata di un gruppo centratore agganciato alla rotazione nella fase di carico, per un corretto posizionamento dei pezzi.
Rotazione della contornatrice continua con velocità variabile tramite inverter. Sistema di rallentamento automatico nei punti di maggior asportazione o di difficile sagomatura.
Quadro elettrico di comando.
Pulsantiera mobile utilizzata nella fase di attrezzatura.
Cabina di protezione con porte di accesso.

cicli di lavorazione
1° ciclo manuale per attrezzare la macchina.
2° ciclo automatico a rotazione continua. L’operatore interviene per le operazioni di carico-scarico e bloccaggio. Sbloccaggio automatico.

configurazione mod. GC6/4F-4L
Nr. 1 GRUPPO A FRESARE ESTERNO (SGROSSATURA)
Nr. 1 GRUPPO A FRESARE INTERNO (SGROSSATURA)
Nr. 1 GRUPPO A FRESARE ESTERNO (FINITURA)
Nr. 1 GRUPPO A FRESARE INTERNO (FINITURA)
Nr. 1 GRUPPO A LEVIGARE LONGITUDINALE ESTERNO (SGROSSATURA)
Nr. 1 GRUPPO A LEVIGARE LONGITUDINALE INTERNO (SGROSSATURA)
Nr. 1 GRUPPO A LEVIGARE LONGITUDINALE ESTERNO (FINITURA)
Nr. 1 GRUPPO A LEVIGARE LONGITUDINALE INTERNO (FINITURA)

attrezzatura
L’attrezzatura occorrente è limitata alle sole dime di copia, riproducenti il profilo del pezzo finito.

dati tecnici
Motore autofrenante unità a fresare (sgrossatura): 2 x 11 KW
Motore autofrenante unità a fresare (finitura): 2 x 7.5 KW
Motore autofrenante unità a levigare longitudinale: 4 x 4 KW
Motore rotazione: 2.5 KW
Motore oscillazione gruppo a levigare: 4 x 0.75 KW
Giri rotazione frese: 7500 rpm
Diametro albero porta utensile: 40 mm
Diametro rullo copia: 120 mm
Diametro max utensile utilizzabile: 160 mm
Altezza max utensile utilizzabile: 150 mm
Dimensione nastri abrasivi: 170×2000 mm
Rotazione nastri abrasivi: 1000 mt/min
Lunghezza max pezzo lavorabile: 1200 mm
Larghezza max pezzo lavorabile: 250 mm
Altezza max pezzo lavorabile: 150 mm
Diametro bocche aspirazione: 120 mm
Consumo aria compressa: 550 Lt/min
Totale potenza installata: 56 KW
Produzione indicativa con nr. 1 pezzo per posizione: 400 pz/h
Produzione indicativa con nr. 3 pezzi per posizione: 1200 pz/h